Storia

 

  • 1908 – 1955

La storia di Later House ha radici profonde che risalgono ai primi anni del 1900 quando carlo Santarsiere, di ritorno dalle Americhe, individua nel terreno argilloso di Sassano il luogo ideale per investire sul futuro e dar vita, insieme ai due soci Ferdinando Pesci e Nicola Santarsiere a quella che sarebbe presto diventata la ditta “Fornaci di Vallo di Diano di laterizi e ceramiche”. Il duro lavoro e i turni estremi non scalfiscono la fervida passione dei fondatori che riescono, in pochi anni, ad espandere la piccola azienda trasformandola in una realtà consolidata del tessuto economico Valdinaese.

 

 

  • 1955 – 1984

Nell’anno 1955 i prmi mutamenti societari affidano la guida dell’azienda al figlio del fondatore Carlo, Giuseppe Santarsiere che, insieme al cugino omonimo, amplia la produzione di laterizi grazie anche all’inserimento di strutture e macchine estremamente innovative. La crescitaa anziendale passa, infatti, attraverso la costruzione del forno Hoffman, complesso industriale per la cottura di laterizi con funzionamento in continuo, formato da due gallerie con volta curva in materiale refrattarioe si concretizza nell’implementazione della moderna pressa a “Revolver”che valorizza subito il brevetto della tegola con incastro su tutti i lati (meglio conosciuta come tegola “marsigliese”) registrato dalla Ludowici e conferisce un notevole impulso all’aggiornamento delle vecchie tecnologie di produzione e alla stessa evoluzione delle coperture in laterizio. In questi anni si concretizza la visione del fondatore Carlo Santarsiere e la “Fornaci di Vallo di Diano di laterizi e ceramiche”, diventata nel frattempo “Fornaci di Ponte Cappuccini srl”, da piccola azienda si trasforma in industria di produzione che conta più di 40 dipendenti e si estende su una superficie di circa 25.000 mq.

  • 1984 – 2017

Agli inizi degli anni ’80 l’esaurimento delle riserve di argilla e i costi elevati del trasporto di materie prime pongono l’azienda dinanzi a nuovi scenari di mercato. I forni si spengono definitivamente e i figli dei due soci, Carlo e Carmela Santarsiere, danno vita alla nuova società “Later House snc” che abbandona la produzione trasformando il core business dell’azienda nella commercializzazione di prodotti e servizi per l’edilizia sostenibile. La gamma prodotti viene ampliata in maniera esponenziale inglobando legnami, adesivi, ceramiche, isolanti termoacustici, collanti, accessori indoor e outdoor con l’obiettivo di offrire ai proprio clienti un servizio tempestivo e completo.

 

 

  • 2017 – Oggi

Il 2017 è l’anno in cui l’assetto proprietario si modifica ulteriormente. Il nipote del fondatore Carlo Santarsiere, nonché suo omonimo, insieme ai due figli Alessandro e Giuseppe, acquista l’intera azienda dandole un carattere maggiormente familiare. La filosofia aziendale resta immutata, concretizzandosi nella formula “Esperienza, innovazione e cambiamento”. Oggi la Later House snc distribuisce i propri prodotti in modo capillare e puntuale nel territorio circostante, puntando ad una crescita virtuosa e costante sempre restando fedele ai valori che ne hanno determinato la nascita e l’inarrestabile sviluppo…